Bimbi e viaggi: come intrattenerli durante il volo

Bimbi e viaggi non sempre vanno d’accordo. Come si sa, i più piccoli hanno difficoltà a rimanere fermi in uno spazio limitato, specialmente se si tratta di lunghi tragitti e ancor più se si tratta di un’area con regole di sicurezza ben precise come l’aereo.

Bambino su aereo

I genitori, però, non devono avere paura di portare i propri bambini con loro: basta seguire qualche semplice consiglio per rendere il viaggio più piacevole per tutta la famiglia.

Stimolare la loro fantasia prima di partire I bambini amano le novità e le situazioni adrenaliniche per questo prima di partire è bene che i genitori stimolino la loro fantasia parlandogli, ad esempio, della forte accelerazione dell’aereo paragonandola a una giostra, oppure della suggestiva sensazione di volare tra le nuvole come se fossero soffici cumuli di panna.

Giochi e sorprese – Una volta in aereo, i bambini vanno intrattenuti con giochi costruttivi e non troppo movimentati come i classici battaglia navale, forza quattro, ecc. Per i più piccoli può essere d’aiuto anche una sessione di disegno libero. Un’altra soluzione che sicuramente catturerà l’attenzione dei vostri bimbi è quella di preparare una piccola busta di “sorprese” con qualche nuovo gioco oppure qualche piccolo accessorio che può essere utile durante la vacanza.

Musica e video – Durante il volo è possibile utilizzare dispositivi elettronici come tablet, pc portatili e smartphone in modalità aerea, perciò provvedete a caricare sui vostri dispositivi film, cartoni e canzoni che i vostri bambini amano. Un piccolo suggerimento: affidatevi a questa tecnica solo in ultima istanza poiché, come si sa, la batteria non dura all’infinito!

Bibite e snack – È importante infine anche creare dei momenti di pausa con bibite e snack che non devono necessariamente essere prodotti preconfezionati. Si può ad esempio preparare una vaschetta con frutta tagliata a pezzetti e portare con sé un succo di frutta da 100 ml. Da non dimenticare ovviamente anche una bottiglietta d’acqua perché l’idratazione dei bambini in aereo è molto importante data l’aria secca dovuta all’alta pressione.

Infine è bene informarsi su tutta la documentazione necessaria per viaggiare con i bambini cercando consigli utili per un sereno viaggio in famiglia.

Con questi consigli, le parole bimbi e viaggi non saranno più un binomio impossibile, ma saranno sinonimo di relax e divertimento.

Lascia un commento